INFORMATIVA PER IL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI - PERSONALE DIPENDENTE

Ottobre 27, 2022

INFORMATIVA PER IL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI – PERSONALE DIPENDENTE
ex artt. 13 e 14 Regolamento UE 2016/679 (“GDPR”)

Gentile Signore/a,
secondo le disposizioni del Regolamento Europeo 2016/679, nel seguito indicato sinteticamente come Regolamento, e del Decreto Legislativo n. 196/2003 modificato dal D.Lgs. 101/2018, nel seguito indicato sinteticamente come Codice, il trattamento dei dati personali che la riguardano sarà improntato ai principi di liceità, correttezza e trasparenza ed effettuato attraverso l’adozione di misure tecniche ed organizzative opportunamente identificate al fine di garantire ai suoi dati riservatezza, correttezza ed integrità e a lei il pieno esercizio dei suoi diritti.
Questo Istituto Le fornisce le seguenti informazioni sul trattamento dei suoi dati.

Dati del Titolare e del Responsabile per la Protezione dei Dati (DPO)
Il titolare del trattamento, nel seguito indicato sinteticamente come Titolare, è:
l’Istituto CIRCOLO DIDATTICO ISCHIA 2 con sede legale in Via Nuova Cartaromana n. 17, a Ischia provincia di NA, telefono 091/993127, codice fiscale 91005990634, codice meccanografico NAEE35100E, email naee35100e@istruzione.it PEC naee35100e@pec.istruzione.it rappresentato dalla Dirigente Scolastica prof.ssa Lucia Pollio

Il Responsabile per la Protezione dei Dati, nel seguito indicato sinteticamente come RPD, è:

Riferimenti del DPO (Responsabile per la Protezione dei Dati) dell’Istituto INFO & STUDIO DI SANDRO FALIVENE, nella persona del sig. Sandro Falivene
email: dpo@info-studio.it PEC: info-studio@pec.it

1 Oggetto, finalità e base giuridica del trattamento

Il Titolare, al fine di espletare le sue funzioni istituzionali riguardanti la gestione del rapporto di lavoro da lei instaurato con il MIUR o da lei instaurato con la scuola, effettua il trattamento di un’ampia categoria di dati personali, compresi quelli appartenenti a categorie particolari (di seguito definiti per brevità “dati sensibili”): dati giudiziari, dati sulla salute, dati che rivelano l’origine razziale o etnica, le convinzioni religiose e l’orientamento sessuale.
Tutti i trattamenti dei dati sono effettuati dal Titolare per l’esecuzione di un compito di interesse pubblico o comunque connesso all’esercizio di pubblici poteri. Si fornisce di seguito un elenco esemplificativo delle attività che nascono da tali compiti:

  • consentire le operazioni di selezione e di reclutamento di personale da impegnare a tempo indeterminato o determinato e alla gestione del rapporto di lavoro anche diverso da quello subordinato;
  • rilevare l’adesione a sindacati o ad organizzazioni di carattere sindacale per gli adempimenti connessi al versamento delle quote di iscrizione o all’esercizio dei diritti sindacali;
  • concedere permessi per festività oggetto di specifica richiesta dell’interessato motivata per ragioni di appartenenza a determinateconfessionireligiose;
  • gestire il contenzioso ed i procedimenti disciplinari;
  • garantire il funzionamento degli Organismi collegiali e delle commissioni istituzionali;
  • effettuare l’elaborazione, la liquidazione e la corresponsione della retribuzione, degli emolumenti, dei compensi dovuti e relativa contabilizzazione;
  • adempiere agli obblighi derivanti da leggi, contratti, regolamenti in materia di previdenza e assistenza anche integrativa e complementare, di igiene e sicurezza del lavoro, in materia fiscale, in materia assicurativa;
  • popolare le diverse banche dati ministeriali (SIDI, GPU, eccetera);

Base giuridica dei trattamenti: la base giuridica per ogni trattamento è costituita esclusivamente da una norma di legge o, nei casi previsti dalla legge, di regolamento. Pertanto il suo consenso esplicito non è richiesto; valgono, ovviamente, i suoi diritti elencati nella apposita sezione del presente documento.

2 Provenienza dei dati, soggetti titolati per conto del titolare, modalità e tempi dei trattamenti

A) Provenienza dei dati
I suoi dati personali sono quelli da lei comunicati in occasione della conclusione dei rapporti di lavoro e quelli raccolti presso il Ministero dell’Istruzione e le sue articolazioni periferiche, presso altre Amministrazioni dello Stato ed enti preposti al rispetto delle norme sul lavoro.

B) Soggetti titolati al trattamento per conto del Titolare
I trattamenti dei dati per conto del Titolare sono effettuati dal personale della scuola nella loro qualità di addetti autorizzati al trattamento (docenti, collaboratori scolastici, assistenti amministrativi e tecnici e il direttore amministrativo). Ogni addetto al trattamento è debitamente istruito.
È anche previsto che i trattamenti dei dati per conto del Titolare possano essere effettuati da soggetti esterni contrattualizzati dall’Istituto per l’esecuzione di particolari compiti. In questi casi i soggetti esterni sono espressamente nominati quale “responsabili del trattamento” e limiteranno il trattamento dei dati alle sole finalità indicate negli accordi contrattuali; è prevista la riconsegna di tutti i dati da parte di ogni responsabile del trattamento all’Istituto all’esaurimento delle finalità contrattuali, fatte salve specifiche disposizioni di legge.
C) Modalità di trattamento: strumenti per la conservazione, la compilazione e l’aggiornamento
I trattamenti sono effettuati sia con strumenti cartacei che elettronici, nel rispetto delle misure di sicurezza indicate dal Regolamento Europeo 2016/679 e da specifiche norme di legge o di regolamento, con particolare riferimento alle norme del Codice delle Amministrazioni Digitali e alle regole tecniche emanate dall’AGID.
I sistemi elettronici di proprietà del Titolare o dei propri responsabili del trattamento (software gestionali, registro elettronico, servizi amministrativi digitali) con i quali i dati vengono trattati dai soggetti autorizzati, sono in linea anche con gli adempimenti in merito alle misure minime di sicurezza ICT dettate dall’AGID, nell’ottica della massima tutela della riservatezza e dell’integrità dei dati non solo nella fase di conservazione ma anche durante tutte le altre fasi di trattamento.
I dati saranno conservati secondo le indicazioni di legge e nei tempi e nei modi indicati dalle Linee Guida per le Istituzioni scolastiche e dai Piani di conservazione e scarto degli archivi scolastici definiti dalla Direzione Generale degli Archivi presso il Ministero dei Beni Culturali, non esclusivamente presso l’Istituzione scolastica ma anche presso il Ministero dell’Istruzione e le sue articolazioni periferiche, presso altre Amministrazioni dello Stato, presso Regioni ed enti locali, presso Enti con cui la scuola coopera in attività e progetti nei casi previsti da disposizioni di legge o di regolamento. I soggetti sopra menzionati agiranno di volta in volta come titolari autonomi o come contitolari.
D) Tempi di conservazione
Il Titolare tratterà i dati personali per il tempo necessario per adempiere alle finalità di cui sopra e comunque per non oltre 10 anni dalla cessazione del rapporto per le finalità di servizio. I tempi di conservazione sia cartacei che telematici sono stabiliti dalla normativa di riferimento per le Istituzioni scolastiche in materia di Archivistica.

3 Comunicazione e diffusione dei dati: destinatari e categorie di destinatari

il Titolare potrà comunicare i suoi dati per finalità determinate, esplicite e legittime (un esempio delle quali è riportato nella sezione 2 del presente documento), nel rispetto dei principi di liceità, correttezza, riservatezza ed integrità. Di seguito la informiamo riguardo tali comunicazioni.
I dati personali e giudiziari potranno essere comunicati a soggetti pubblici quali, ad esempio, Ministero dell’Istruzione e le sue articolazioni periferiche, amministrazioni certificanti delle dichiarazioni sostitutive rese ai fini del DPR 445/2000, servizi sanitari competenti per le visite fiscali e per l’accertamento dell’idoneità all’impiego, organi preposti al riconoscimento della causa di servizio/equo indennizzo, organi preposti alla vigilanza in materia di igiene e sicurezza sui luoghi
di lavoro, enti assistenziali, previdenziali e assicurativi, autorità di pubblica sicurezza a fini assistenziali e previdenziali, nonché per la denuncia delle malattie professionali o infortuni sul lavoro, amministrazioni provinciali per assunzioni obbligatorie di personale, organizzazioni sindacali per gli adempimenti connessi al versamento delle quote di iscrizione e per la gestione dei permessi sindacali, avvocature dello Stato, per la difesa erariale e consulenza presso gli organi di giustizia, magistrature ordinarie e amministrativo-contabile e organi di polizia giudiziaria, per l’esercizio dell’azione di giustizia, liberi professionisti, ai fini di patrocinio o di consulenza, compresi quelli di controparte, Agenzia delle Entrate, Corte dei Conti e MEF. I suoi dati personali saranno anche disponibili a membri di organi collegiali, nei limiti delle loro funzioni.
Le comunicazioni avverranno attraverso l’invio cartaceo o la trasmissione elettronica con mezzi e piattaforme informatiche che tutelano la riservatezza e l’integrità dei dati. Nel caso tali piattaforme informatiche siano predisposte dal soggetto destinatario, lo stesso garantirà il rispetto dei principi dettati dalla normativa vigente. Detti soggetti tratteranno i dati nella loro qualità di autonomi titolari del trattamento.
Dati personali pertinenti a procedimenti amministrativi per i quali corre l’obbligo di pubblicazione, potranno essere pubblicati sul sito WEB istituzionale della scuola, nelle varie sezioni pubbliche dedicate alla trasparenza (albo online, amministrazione trasparente) o in altre sezioni di servizio. In tutti questi casi esatti sarà posta la massima attenzione a eliminare dalla pubblicazione i dati eventualmente non pertinenti o eccedenti rispetto alle finalità dell’atto.

4 Trasferimento dati verso un paese terzo e/o un’organizzazione internazionale

I dati personali sono conservati su server ubicati all’interno dell’Unione Europea. Il Titolare esclude il trasferimento dei dati in server ubicati in zone extra-UE.

5 Natura del conferimento e conseguenze del rifiutodi rispondere

Il conferimento dei dati per tutte le finalità di cui alla sezione 2 del presente documento è obbligatorio. L’eventuale rifiuto a fornire tali dati comporterà l’impossibilità da parte del Titolare ad adempiere agli obblighi normativi relativi alla gestione del suo rapporto di lavoro.

6 Diritti dell’interessato e modalità di esercizio

Nella Sua qualità di interessato, ha i diritti di cui all’art. 15 del Regolamento e precisamente i diritti di:

  1. ottenere la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
  2. ottenere l’indicazione:
    a) dell’origine dei dati personali;
    b) delle finalità e modalità del trattamento;
    c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l’ausilio di strumenti elettronici;
    d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell’art. 3, comma 1 del Regolamento;
    e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati;
  3. ottenere:
    a) l’aggiornamento, la rettifica ovvero, quando vi ha interesse, l’integrazione dei dati;
    b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessariala conservazionein relazione agli obblighi incapo al Titolare;
    c) l’attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato;
  4. opporsi, in tutto o in parte, per motivi legittimi, al trattamento dei dati personali che La riguardano, ancorché pertinenti allo scopo della raccolta, con le conseguenze descritte nella sezione 6 del presente documento;
  5. ritirare un consenso precedentemente concesso per il trattamento di una specifica finalità.

Per far valere i suoi diritti potrà rivolgersi senza particolari formalità sia al Titolare del trattamento sia al Responsabile per la Protezione dei dati, ai riferimenti indicati alla sezione 1.
Ha altresì il diritto di reclamo all’Autorità Garante.

LA DIRIGENTE SCOLASTICA
prof.ssa Lucia Pollio

(Documento informatico firmato digitalmente ai sensi del D.Lgs 82/2005 s.m.i. e norme collegate, il quale sostituisce il documento cartaceo e la firma autografa)

 

SADOC INFORMA I DOCENTI – N. 3Assemblea sindacale – FLC CGIL
Link utili
informazioni utili per il rientro in aula per l'anno scolastico 2021/2022 albo pretorio online miur cdischia2 PONnoi pa risorse per docenti dai progetti nazionali sidi iscrizioni online miur dislessia amica Frutta e Verdura nelle scuole
Accedi alle tue App G Suite
Gli ultimi articoli
Calendario pubblicazioni
Dicembre 2022
L M M G V S D
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031  
Categorie